Due weekend con il Festival del Cibo de Il Magico Paese di Natale

Dal 30 novembre, l’evento Il Magico Paese di Natale propone due fine settimana dedicati al gusto fra tradizione, narrazione e innovazione. In programma presentazioni, incontri, laboratori per scoprire e degustare le materie prime del Roero e le specialità tipiche piemontesi. Imperdibili appuntamenti con gli chef stellati Davide Palluda ed Enrico Crippa.

Fra le colline del Roero il Natale è anche stellato e offre ai suoi visitatori uno speciale viaggio nel panorama gastronomico piemontese. Con i due weekend tematici dedicati al Festival del Cibo, in programma il 30 novembre, l’1, il 7 e l’8 dicembre, Il Magico Paese di Natale porta in scena la cucina stellata di Davide Palluda e di Enrico Crippa. Un programma di eccellenza, nato in collaborazione con l’Assessorato al cibo della Regione Piemonte e con le aziende del territorio per esaltare i prodotti locali, come i formaggi, la nocciola piemontese, la pera Madernassa o gli amaretti.

Il Festival del Cibo è la rassegna gastronomica che prende posto all’interno de La Serra, nella così detta Piazza del Gusto de Il Magico Paese di Natale. Protagonisti i sapori e la tradizione piemontese, da degustare e toccare con mano, anche attraverso le innovative interpretazioni culinarie di due chef stellati del territorio. Si parte sabato 30 novembre alle ore 11.00 con la presentazione del libro “Creatori di Eccellenza nel Food” a cura di Confartigianato Cuneo: un volume che racconta le specialità gastronomiche più importanti del territorio attraverso i maestri del gusto, la storicità e l’identità culinaria. Alle 15.00 un appuntamento con l’Elicicoltura Italiana di Slow Food Eat propone una finestra sull’allevamento delle lumache, mentre alle 16.30 un laboratorio insegna a fare i Tajarin, tipici tagliolini piemontesi, in collaborazione con l’azienda Alfieri. Domenica 1 dicembre alle ore 11.00 Valgrana presenta i “formaggi in purezza” con lo chef Paolo Pavarino e alle 15.00 un incontro sul tema “Il formaggio e la nocciola”, abbinamento che porta in tavola la celebre Nocciola Piemonte IGP. Alle 16.30 lo chef Davide Palluda, una stella Michelin del ristorante “All’Enoteca” di Canale, cura uno showcooking che esalta due specialità tipiche del Roero come il formaggio e la pera Madernassa. Sabato 7 dicembre la storica azienda dolciaria Virginia offre tre incontri di laboratori e degustazione a base dei tradizionali amaretti, alle 11.00, alle 15.00 e alle 16.30. Infine, domenica 8 alle 15.30, appuntamento con lo chef Enrico Crippa, tre stelle Michelin del ristorante “Piazza Duomo” di Alba, per uno showcooking sulla “carota bianca”, detta anche ‘sisaro’, antico ortaggio autoctono della zona compresa tra Alba e Barbaresco ora coltivato nell’orto del celebre chef. Numerosi incontri che si sviluppano attorno al tema centrale “tradizione, narrazione e innovazione”, pensati per far conoscere al visitatore de Il Magico Paese di Natale le eccellenze gastronomiche del Roero e delle Langhe. L’ingresso agli appuntamenti del Festival del Cibo è gratuito, ma limitato, e i biglietti di accesso sono ritirabili al punto informazioni.

Dedicato ai buongustai di tutte le età, Il Festival del Cibo porta per la prima volta nella cornice de Il Magico Paese di Natale di Govone un focus sui prodotti tipici del territorio con approfondimenti, degustazioni e laboratori che uniscono bontà e divertimento. Il viaggio nel gusto continua anche fra le casette del Mercatino di Natale che, con ben 117 espositori selezionati e provenienti da tutta Italia, è in gara fra 20 destinazioni per il titolo di European Best Christmas Markets 2020. Prossimo appuntamento il 14 dicembre per l’ultimo weekend tematico “Impariamo a Giocare” in collaborazione con La Collina degli Elfi, un’iniziativa che coinvolge adulti e bambini coinvolgendoli a scoprire il gioco terapeutico.

Altre informazioni

Federica Da Col
Cellulare +39 324 8940641
pr@smstudiopress.it